Torna alla homepage
Contattaci Contatta il Consorzio
    Direzione Consorzio Vino Marsala  
News & Eventi
Home page
News
Eventi
Incontri con il Marsala
Comunicazione
Rassegna stampa
Slow Food Marsala
Paladini Vini di Sicilia
Link utili
Link utili
 Osservatorio
I numeri del Marsala
Politiche commerciali
Orientamenti di Marketing
Advertising
   
Slow Food Marsala notizie

Slow Food e il Consorzio
Con grande piacere ho raccolto l’invito di Marco Rabino,
Presidente del Consorzio Volontario per la Tutela del Vino Marsala, di scrivere qualcosa per il portale che il Consorzio, proiettato verso una nuova progettualità, ha intelligentemente voluto e creato.

Il connubio tra Slow Food ed il Consorzio mi appare del tutto naturale.

Infatti, se da un canto il Consorzio si propone di associare i produttori per proteggere e meglio curare la D.o.c. Marsala, attuando tutti gli strumenti per promuoverlo in Italia ed all’estero attraverso un attento orientamento alla qualità, Slow Food, oggi movimento internazionale, ha come scopi precipui quello di tutelare la biodiversità, promuovere il diritto al piacere, educare il gusto, valorizzare la qualità e promuovere una nuova agricoltura.

Si può semplicemente, ma non semplicisticamente, concludere come vi sia, di fondo, un comune sentire.

Fatta tale premessa, che in un certo senso giustifica la presenza dell’associazione nel portale del Consorzio, torno immediatamente a parlare di Slow Food e della sua partecipazione al recente Vinoro.

Cos’è Slow Food ?
Slow Food, tangibile risposta a fast food, significa dare la giusta importanza al piacere legato al cibo; godere della varietà delle ricette e dei luoghi di produzione; rispettare i ritmi delle stagioni ed il loro alternarsi; riconoscere la necessità dell’educazione al gusto; operare per la salvaguardia delle cucine locali, delle produzioni tradizionali, delle specie ( vegetali ed animali ) a rischio di estinzione; promuovere un nuovo modello di agricoltura attento alla qualità, rispettoso e compatibile con l’ambiente.

La sua filosofia, non astratta ma concreta, si attua attraverso l’organizzazione di manifestazioni, la realizzazione di progetti, la pubblicazione di libri e riviste.
A tal proposito, i sei Laboratori del Gusto, organizzati in occasione del Vinoro, costituiscono un palmare esempio del modo di operare di Slow Food.

In questi incontri, infatti, i partecipanti, in maniera partecipata e mai passiva, hanno potuto gustare vini, formaggi e dolci della tradizione siciliana con i quali hanno fatto un viaggio nel tempo e nello spazio, scoprendo o riappropriandosi di odori e sapori perduti o sconosciuti.

Il tutto in maniera semplice e gradevole, slow com’è nella filosofia dell’associazione.
I diversi relatori ( tutti soci dell’associazione o produttori vinicoli) hanno, dapprima, presentato i prodotti che andavano in degustazione proponendo, poi, i vari accoppiamenti vino-cibo in maniera propositiva, al fine di favorire quell’educazione al gusto che resta, comunque, legata alla sensibilità personale.
Questa maniera di operare, consolidata negli anni ha ottenuto anche stavolta grande interesse e partecipazione negli intervenuti, come attestato dal gran numero di quesiti che i partecipanti hanno posto ai relatori.
Nel rassegnare queste brevi note, esprimo il ringraziamento per lo spazio concessoci, sperando di avere suscitato l’interesse di chi ha avuto la pazienza e la bontà di leggermi.
Qualora fossi, pure, stato in grado di suscitarne la curiosità, ulteriori informazioni potranno essere al sito internet dell’associazione ( www.slowfood.it ).

Nanni Cucchiara
Fiduciario della Condotta Slow Food di Marsala


Indietro
   
Informazioni utili
Dove siamo
Dove mangiare e bere
Dove dormire
Uffici turistici
Numeri utili
Utenti registrati
-------------------------
Se non sei
registrato clicca qui
-------------------------
Non ricordi la password?
-------------------------
Alta cucina
Advertising

Consorzio per la Tutela del Vino Marsala
Via Curatolo, 32 (p. Fiorito) - 91025 Marsala - Tel. 0923 953255 - Fax 0923 952945 - P. I.V.A.: 00141980813
© 2003 L. E.